Archivio in evidenza

Un documentario su Doro Levi dagli Archivi della Scuola Archeologica Italiana di Atene (1989).

Doro LEVI

GUARDA IL DOCUMENTARIO

Ψηφιδωτά δάπεδα από την Κω - Pavimenti a mosaico da Coo - Mosaic pavements from Kos.

Hermes Balducci Exhibition

CATALOGO DELLA MOSTRA - ANTEPRIMA

Timelapse di una giornata di otto ore alla basilica paleocristiana di Efestia (Lemno).

Basilica

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO

Il 13 e il 14 luglio la Missione Archeologica della SAIA a Efestia ha ricevuto la graditissima visita dell’Ambasciatore d’Italia ad Atene, Efisio Luigi Marras.

A fig. 1

Fig. 1 - L’Ambasciatore con il Direttore della Scuola e tutti i membri della Missione


A fig. 2

Fig. 2 - L’ambasciatore presso la casa della Missione a Poliochni


A fig. 3

Fig. 3 - L’ambasciatore presso la casa della Missione a Poliochni


A fig. 4

Fig. 4  - Poliochni con la casa della Missione Archeologica della SAIA

Nella casa della SAIA a Lemno è stata trovata una antica lanterna.

P1

Fig. 1 – Lanterna Original Petromax 827/250 CP


Era stata fabbricata in Germania alla fine degli anni ’30 dalla ditta PETROMAX (modello 827/250 CP) e funzionava a kerosene.

 P2

Fig. 2 – Particolare del marchio di fabbrica. Impressioni circolari con draghi affrontati ai lati


Illuminava le notti degli archeologi italiani che scavarono a Poliochni fino al 1939, oppure fu portata dai soldati tedeschi che nel 1941 occuparono l'edificio trasformandolo in fortilizio?

Non è sempre facile connettere i rinvenimenti con gli avvenimenti e combinare l’archeologia con la storia.

P3

Fig. 3 – Casa della Missione Archeologica della SAIA a Poliochni (Lemno)

P5

Fig. 4 – Gli scavatori di Poliochni negli anni '30

P4

Fig. 5 – Golfo di Poliochni: trincea militare della Seconda Guerra Mondiale nel giardino della casa della Missione

Pagina 1 di 14

Scuola Archeologica Italiana di Atene

blue mapOdos Parthenonos 14, 11742 Atene

blue phone+30-2109239163 / +30-2109214024

 facebook  twitter  youtube  academia